Come Tirare il Seno al Lavoro

Allattamento al seno al lavoro

Stai sudando pensando all'idea di tirare il latte al lavoro?

Per molte donne, l'idea di portare il tiralatte al lavoro e di trovare un posto dove utilizzarlo è a dir poco intimidatorio.

Anche se può metterti a disagio, l'estrazione al lavoro è un tuo diritto e aiuta a fornire il miglior nutrimento per il tuo bambino.



Se ti senti nervoso per il tuo ritorno in ufficio, ecco tutto ciò che devi sapere per sopravvivere all'estrazione del seno al lavoro.

Sommario

Torna all'elenco di controllo per il pompaggio del lavoro

Pompaggio al lavoroPompaggio al lavoroCLICCA PER ESPANDERE L'IMMAGINE

Conosci i tuoi diritti

Conosci lConosci l

L'allattamento al seno al lavoro può essere scomodo, ma se qualcuno ti dà filo da torcere, ricorda che è un tuo diritto.

Mi sono sentito così a disagio quando ho dovuto discutere le opzioni di allattamento al seno con il mio capo, ma avevo un altro collega che non aveva paura. Ha insistito perché le dessero il tempo di allattare e che le fosse permesso di usare una stanza che non fosse il bagno dove inizialmente volevano metterla.

Vorrei aver lottato così duramente per i miei diritti, ma ero molto più timido di lei. Se non hai qualcuno nel tuo ufficio in quel modo, potresti dover assumere quel ruolo, che tu ti senta a tuo agio o meno. Alcuni capi e aziende semplicemente non apprezzano ancora il ruolo dell'allattamento al seno. Si spera che un giorno cambierà; ma fino ad allora, dobbiamo continuare a combattere.

Ecco cosa devi sapere sui diritti che hai come madre che allatta al seno negli Stati Uniti ai sensi della legge federale Break Time for Nursing Mothers.

  • Chi è coperto:Purtroppo, non tutti. Copre i dipendenti orari che sono già soggetti al Fair Labor Standards Act (uno) . Leggi la sezione seguente per ulteriori informazioni su questo.
  • Come aiuta le mamme che allattano:Poiché gli operatori sanitari hanno sostenuto che il latte materno è nutrizionalmente superiore alla formula, questa legge è stata creata nel tentativo di aiutare le mamme che lavorano a continuare ad allattare. Costringe i datori di lavoro a concedere una pausa ai propri dipendenti in modo che possano allattare o estrarre durante l'orario di lavoro. Richiede anche che diano loro un posto dove possano avere un po' di privacy durante il pompaggio.
  • Ci sono regole o condizioni:La stanza privata in cui puoi pompare non può essere un bagno. Nessuno dovrebbe essere in grado di vedere nella stanza mentre stai allattando o tirando fuori (quindi se hai qualche pervertito dell'ufficio noto, puoi tirare un sospiro di sollievo).
  • Chi fa rispettare questa legge:Questo dipende da dove la persona sta ricevendo protezione. Per coloro che sono protetti dalla FLSA, il cane da guardia di questa legge è la divisione salari e ore del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti. Hanno un numero verde generale che puoi chiamare in caso di problemi. Il numero è 800-487-9243. Tuttavia, i tribunali e le agenzie statali applicherebbero la legge con quelli protetti dalla legge statale.
  • Per quanto tempo posso pompare:La parte temporale della legge è suscettibile di interpretazione: richiede che ti venga concesso un ragionevole lasso di tempo per pompare. Questa volta non è necessariamente pagato, a meno che il tuo capo non abbia già pagato le pause per tutti. Non dovresti mungere questa volta per tutto quello che vale: dovresti pompare e tornare al lavoro. Durante il pranzo, ti consigliamo di mangiare mentre pompa per risparmiare tempo.

Chi è coperto - Approfondimento

Come per tutte le questioni relative alla legge, le cose raramente sono dirette e facili da capire. Quindi abbiamo avuto un avvocato che ci ha spiegato esattamente chi è coperto. Grazie a Tennille Hover, Avvocato,La soluzione del diritto del lavoro: McFadden Davis, LLC per la seguente risposta:

La legge federale prevede che i dipendenti che lavorano per i datori di lavoro coperti dal Fair Labor Standards Act (FLSA) e non sono esentati dalla sezione 7, che stabilisce i requisiti di retribuzione degli straordinari dell'FLSA, abbiano diritto a pause per spremere il latte.

Sebbene i datori di lavoro non siano tenuti ai sensi della FLSA a concedere pause alle madri che allattano che sono esentate dai requisiti della sezione 7, possono essere obbligati a fornire tali interruzioni ai sensi delle leggi statali.

Di conseguenza, molte madri che allattano al seno sarebbero protette perché, sebbene possano non essere coperte dall'FLSA, sono probabilmente coperte dalla legge statale.

Ventinove stati, il Distretto di Columbia e Porto Rico hanno leggi relative all'allattamento al seno sul posto di lavoro. (Arkansas, California, Colorado, Connecticut, Delaware, Georgia, Hawaii, Illinois, Indiana, Louisiana, Maine, Minnesota, Mississippi, Montana, New Hampshire, New Jersey, New Mexico New York, North Dakota, Oklahoma, Oregon, Rhode Island, Tennessee, Texas, Utah, Vermont, Virginia, Washington e Wyoming).

Inoltre, l'FLSA copre ospedali, scuole e agenzie governative nonostante il requisito di volume di dollari dell'FLSA. L'FLSA copre anche i dipendenti dei servizi domestici, come governanti, cuochi, giardinieri, infermieri o assistenti sanitari domestici, se ricevono almeno $ 1.900 da un datore di lavoro in un anno solare o se lavorano per un totale di più di otto ore a settimana per uno o più datori di lavoro.

Elenco di controllo della sequenza temporale di pompaggio al lavoro

Icona dellIcona dell

Ecco cosa vorrai fare prima che arrivi il tuo primo giorno di ritorno al lavoro.

Un mese prima di tornare al lavoro:

  • Inizia a fare scorta di latte materno nel congelatore. Dovresti avere almeno abbastanza latte per un giorno di poppate, che può essere di circa 25-30 once. Puoi facilmente averne abbastanza se inizi a pompare il seno pochi minuti dopo che il tuo bambino allatta. Di solito sarai in grado di ottenere un'oncia o due in più ogni volta. Sarà più che sufficiente per accumulare 30 once in un mese.
  • Parla con il tuo capo per capire in quale stanza riempirai quando tornerai al lavoro. Scopri eventuali aggiustamenti che devi apportare al tuo programma.
  • Scegli un asilo nido in modo da sapere chi allatterà il tuo bambino quando non ci sei. Quando selezioni qualcuno che guardi il tuo bambino, vorrai considerare se è un fumatore e se seguirà le istruzioni precise che probabilmente avrai per lui.

Una settimana prima di tornare al lavoro:

  • Assicurati di avere tutte le attrezzature di cui hai bisogno e ripassa i tuoi piani per la settimana in cui torni al lavoro.
  • Dai al tuo piano una prova. Puoi anche invitare il tuo caregiver a fare un test mentre sei fuori casa. Ciò ti aiuterà a identificare eventuali difetti nel piano.

Prima settimana di ritorno al lavoro:

  • Preparati per una settimana emotiva. Lasciare il tuo bambino non è facile, anche se non vedi l'ora di tornare al lavoro. Potresti lottare con il senso di colpa o potresti semplicemente sentire la mancanza del tuo bambino - sappi solo che è del tutto normale.
  • Assicurati di continuare a pompare regolarmente per produrre abbastanza latte e scongiurare eventuali problemi di approvvigionamento di latte come i dotti del latte ostruiti (Due) .
  • Probabilmente ci saranno alcune palle curve dell'ultimo minuto con cui dovrai affrontare. Tieni il mento alto e renditi conto che questa prima settimana sarà probabilmente la più difficile.

Impostazione di un programma praticabile

Impostazione di unImpostazione di un

Trovare un programma che funzioni per te a casa e al lavoro può essere una sfida. Ma ricorda solo che imparerai mentre procedi. E con la pratica, diventerai più bravo a destreggiarsi tra tutto.

Ecco un elenco di cose che vorresti ricordare di fare in vari momenti della giornata.

Prima di andare a letto:

  • Pulisci il tiralattee bottiglie.
  • Sanificali se scegli di farlo.
  • Prepara il pranzo e prepara gli spuntini di cui avrai bisogno al lavoro il giorno successivo. Disponi i vestiti per te e per il bambino e assicurati che la borsa per pannolini e la borsa per tiralatte siano pronte per l'uso.

Prima di andare al lavoro la mattina:

  • Allatta il tuo bambino prima di partire.
  • Se hai tempo, pompa il latte rimanente se non drena completamente il seno.
  • Metti la pompa, i contenitori per la conservazione e gli impacchi di ghiaccio nel tuorefrigeratore per il latte materno.
  • Controlla che ci sia già abbastanza latte materno nel frigorifero per il tuo bambino mentre sei al lavoro e che non hai bisogno di prendere extra dalla tua scorta di congelatore.

Quando sei al lavoro:

  • Cerca di pompare in tempo, secondo il programma che hai impostato. Idealmente tirerai fuori tutte le volte che il tuo bambino sta mangiando o ogni tre ore. Non dovresti mai lasciare che si estenda oltre le quattro ore. Altrimenti rischi di avere a che fare con un imbarazzante ingorgo e perdite sul lavoro.
  • Assicurati di mantenere le cose il più sterili possibile, incluso lavarti le mani.
  • Cerca di rilassarti quando stai pompando, il che può essere duro sul lavoro. Tieni un set di vestiti del tuo bambino nella borsa in modo da poterne annusare o guardare una foto del tuo bambino per innescare delusione. Oppure considera di registrare il tuo bambino che piange o tuba e ascoltalo mentre allatti.
  • Assicurati di far scorrere acqua calda e sapone attraverso le parti della pompa ogni volta dopo aver pompato in modo che non necessiti di una pulizia approfondita per la sessione successiva.

Quando rivedi tuo figlio per la prima volta, a casa o all'asilo:

  • Allatta il tuo bambino il prima possibile. Se non c'è un posto tranquillo dove farlo all'asilo nido, potresti volerlo fare in macchina prima di tornare a casa. Questo è particolarmente importante da fare se hai un lungo tragitto giornaliero.

A casa:

  • Etichetta e refrigera il latte materno che hai tirato al lavoro il prima possibile dopo aver varcato la porta.
  • Se il tuo bambino avrà bisogno di quel latte materno il giorno successivo (o entro i prossimi 3 giorni), mettilo in frigorifero. Altrimenti, dovrebbe andare in congelatore.
  • Continua ad allattare il tuo bambino per tutta la serata ogni volta che ha fame.
  • Assicurati di ritagliarti molto tempo uno contro uno per te e il tuo bambino. Quel tempo dovrebbe includere un sacco di contatto pelle a pelle. Ricorda, il tuo nuovo programma di lavoro è un enorme cambiamento per il tuo bambino, non solo per te. Potrebbe aver bisogno di un po' di attenzione in più.

Qual è un buon programma per pompare al lavoro?

calendariocalendarioQualsiasi programma di esempio dovrà essere ottimizzato per soddisfare le tue esigenze specifiche. Ma questo è un buon programma generale che puoi rivedere per adattarlo alla tua vita:

  • 6 e 30 del mattino.— allatta al seno il tuo bambino a casa prima di andare al lavoro al mattino.
  • 08:30.— allatta al seno il tuo bambino durante l'assistenza all'infanzia. Se hai una baby sitter che va a casa tua, dai al tuo bambino un'ultima poppata prima di partire per la tua giornata di lavoro.
  • 11:30— pompa durante l'ora di pranzo al lavoro in una stanza privata.
  • 2:30 del pomeriggio.— pompare durante una pausa di lavoro.
  • 5:30 di pomeriggio.— pompa un'ultima volta al lavoro, o se sei già partito per la tua giornata di lavoro, interrompi il pompaggio. Invece, allatta al seno il tuo bambino quando lo prendi in braccio all'asilo.
  • 20:00.- allatta il tuo bambino subito prima di metterlo a letto.
  • 1:00— quando il bambino continua ad allattare almeno una volta di notte, l'offerta della mamma tende ad essere migliore.

Durante l'estrazione, le mamme dovrebbero considerare se stesse in un turno di 12 ore. Hanno bisogno di pompare quattro volte per pompare ogni tre ore. Gli infermieri, ad esempio, hanno maggiori difficoltà a mantenere la loro scorta a causa del loro programma di dodici ore. Quindi le mamme hanno bisogno di pompare 1-4 volte mentre sono al lavoro a seconda della durata del loro turno.

Anche gli insegnanti tendono ad avere difficoltà, dal momento che non è sempre facile allontanarsi dalla classe per trovare il tempo per pompare. Potresti scoprire che anche la tua professione ha sfide uniche. Parlare con altre mamme sul posto di lavoro può aiutarti a trovare soluzioni praticabili a tutti i problemi che incontri che sono specifici del tuo lavoro o del tuo datore di lavoro.

Suggerimenti per aiutarti a fare la transizione

Suggerimenti per aiutarti a creare lSuggerimenti per aiutarti a creare l

Anche per le donne più preparate, tornare al lavoro mentre ancora allatta al seno è una sfida enorme.

Devi pensare in anticipo e risolvere i problemi man mano che si presentano.

Mi ci sono volute settimane prima che sentissi di non essere sull'orlo di un esaurimento nervoso in ogni momento. Andavo a letto la notte, incapace di dormire perché stavo elaborando il mio piano per il giorno successivo e mi alzavo perché ero sicuro di aver dimenticato di fare qualcosa prima di strisciare nel letto.

Il programma diventa più facile con il tempo. Ci arriverai. Ricorda solo che le prime settimane saranno le più difficili per te e per il tuo bambino.

Per rendere più facile la transizione, potresti prendere in considerazione questi suggerimenti.

uno.Assicurati di scegliere con attenzione il tiralatte

Il tiralatte può essere il tuo più grande alleato o il tuo più grande nemico. Dipende da quanto saggiamente scegli quando ne acquisti uno.

Se stai tirando il latte al lavoro, dovresti usare un doppio tiralatte elettrico perché tirerai fuori molto frequentemente.

Quando si sceglie ilmiglior tiralatteper lavoro, ci sono diverse cose che devi considerare.

  • Quanto è forte:Può essere imbarazzante quando stai pompando sul posto di lavoro e i tuoi colleghi sentono un forte rumore di aspirazione proveniente dall'altra stanza. Alcune macchine sono decisamente più silenziose di altre.
  • Funziona a più velocità:Avere velocità regolabili può essere un enorme vantaggio per te. Alcune donne hanno problemi a pompare a una velocità inferiore, ma possono sfrecciare attraverso il pompaggio quando è coinvolta una velocità maggiore.
  • È portatile:Puoi avere il tiralatte più grande del mondo, ma se non è facile portarlo da un posto all'altro non sarà una buona scelta per il posto di lavoro.
  • Come ottiene il suo potere:Il tiralatte funziona a batteria o viene fornito con un cavo di alimentazione? Se hai una stanza designata per l'allattamento al seno, ma non c'è una presa di corrente, sarai nei guai quando tornerai al lavoro.

Chiedi ad amici e parenti che hanno pompato in passato cosa gli piaceva e cosa non gli piaceva del loro tiralatte.

Donna che tiene il tiralatte elettrico Medela FreestyleDonna che tiene il tiralatte elettrico Medela Freestyle

Due.Attieniti al tuo piano di gioco

Assicurati di mantenere la tua scorta di latte perché se stai iniziando a prosciugarsi, può rendere l'estrazione al lavoro molto più difficile e stressante di quanto dovrebbe essere.

La cosa migliore che puoi fare per aiutare te stesso mentre tiri al lavoro è rilassarti. È difficile da fare, ma farà scorrere il tuo latte più velocemente e più facilmente. Assicurati di essere abbastanza caldo e seduto comodamente.

Puoi distrarti dal fatto che sei al lavoro e dalle dozzine di compiti che devi ancora completare non appena esci dalla porta. Prova a guardare alcune riviste mentre stai pompando o giochi con il tuo telefono o computer.

Donna che pompa entrambi i suoi seniDonna che pompa entrambi i suoi seni

3.Trova modi unici per multitasking

Se trovi che è troppo difficile in ufficio per multitasking, puoi provare a prendere alcune scorciatoie per aiutarti a rimanere in pista.

Puoi usare unpompa a mani libereo un reggiseno per tiralatte a mani libere, che ti permetterà di pranzare o fare spuntini mentre stai allattando. L'alimentazione è un fattore importante nell'allattamento al seno e le donne che allattano hanno bisogno di più calorie rispetto alle altre mamme, quindi è importante trovare il tempo per mangiare.

Mentre le tue mani sono libere, puoi anche creare un elenco di cose da fare che ti aiuterà a tenerti in pista.

Quattro.Investi in un frigorifero portatile

Puoi acquistare un dispositivo di raffreddamento del latte materno portatile che ti consentirà di trasportare il tuo latte materno in modo da non rischiare che vada a male prima di poterlo portare a casa.

Dal momento che non hai intenzione di usare quel latte materno fino al giorno successivo, ti consigliamo di iniziare a raffreddarlo immediatamente (3) . Mettilo nel tuo frigorifero portatile e usa gli impacchi di ghiaccio per mantenerlo fresco fino a quando non puoi metterlo in frigorifero. Se il tuo ufficio ha un frigorifero, puoi usarlo anche per mantenerlo fresco.

5.Conserva la tua pompa in frigorifero

Salvavita

cuorecuorePoiché non avrai il tempo di sterilizzare il tiralatte mentre sei al lavoro, puoi mettere le parti del tiralatte in un sacchetto a chiusura lampo e conservarle in frigorifero. Se hai un sistema chiuso, puoi semplicemente togliere le parti che vengono a contatto con il latte e metterle in frigorifero.

Puoi salvare la fase di sterilizzazione del tiralatte per quando sei a casa di notte.

6.Trova un posto comodo per pompare

Se non sei soddisfatto della stanza che il tuo posto di lavoro ha scelto per te da utilizzare per le tue esigenze di pompaggio, prova a parlare con il dipartimento delle risorse umane o con il tuo capo per vedere se è disponibile un'altra stanza.

Non dovresti aspettarti sistemazioni a quattro stelle, ma se il tuo tiralatte ha un cavo di alimentazione e non c'è una presa in vista, potrebbero essere in grado di capire qualcosa che funzionerà per te. La legge è specifica sugli alloggi che hanno una fonte di elettricità per te.

Sii educato ma fermo riguardo alle tue esigenze. Fin dal mio primo figlio, ho imparato l'importanza di parlare per me stesso. A volte è difficile per molte donne, ma dobbiamo continuare a lavorare per migliorare.

7.Mantieni tutto organizzato

Aiuta enormemente se ne hai uno designatoborsa per tiralatteche porti al lavoro. Sarà proprio come una borsa per pannolini, ma questa borsa è per tutti gli strumenti di cui avrai bisogno durante il giorno per stare al passo con le cose.

Vorrai che la tua pompa, gli accessori e il tuo refrigeratore si adattino tutti al suo interno. Potresti anche voler andare alla vecchia scuola e inserire un taccuino lì dentro in modo da poter annotare rapidamente a che ora hai pompato durante il giorno (sebbene ci siano alcune fantastiche app per smartphone anche per questo scopo).

8.Mantieni la tua scorta di latte

Dovrai assicurarti di non saltare nessuna sessione di estrazione e di drenare completamente ogni seno durante le sessioni di estrazione. Utilizzare il massaggio al seno prima di accendere il tiralatte, quindi fermarlo e massaggiarlo di tanto in tanto durante la sessione di tiralatte.

Assicurati di mangiare abbastanzae anche l'assunzione di liquidi a sufficienza.

Hack deludente

Se stai lottando per ottenere delusione al lavoro, porta un ricordo nella tua borsa per l'allattamento al seno che ti ricordi il tuo bambino. Quel promemoria non sarà lo stesso di avere il tuo bambino con te, ma dovrebbe fare il trucco.

Quando stavo pompando al lavoro, mi piaceva portare con me il mio telefono in modo da avere brevi video del mio bambino che potevo guardare. La delusione è stata un gioco da ragazzi dopo aver visto alcuni secondi della mia adorabile figlia.

9.Gestisci lo stress

Tornare al lavoro quando hai un bambino può essere sufficiente per metterti oltre il limite. All'inizio sembra tutto così difficile.

Ci sono alcune cose che puoi fare per gestire lo stress che senti e continuare a fare scelte sane che ti avvantaggeranno a lungo termine.

  • Chiedi aiuto al tuo partner, che si tratti di preparare il pranzo per il giorno successivo o di lavare il tiralatte alla fine della notte.
  • Cerca di fare un po' di esercizio fisico regolare. È un ottimo antistress.
  • Assicurati di pianificare in anticipo. A volte possiamo creare il nostro stress evitabile rimandando le cose all'ultimo minuto. Come mamma ora, devi pianificare per due, non solo uno.
  • Vai al lavoro con qualche minuto di anticipo in modo da poter impostare la tua area di pompaggio. Non dovrai perdere preziosi minuti di pranzo durante il giorno per farlo.
  • Assicurati di mangiare molti snack sani con molte proteine.

10.Gestisci il tuo programma di viaggio

Se viaggi per lavoro, puoi sempre chiedere al tuo capo se c'è qualcun altro in ufficio che può fare il viaggio occasionale per te. Se sei un dipendente prezioso, molti datori di lavoro vorranno lavorare con te per trovare un programma che funzioni per te.

Dovrai assicurarti di continuare a pompare mentre sei in viaggio, anche se rimarrai via così a lungo che il latte non sarà buono quando torni. È meglio pompare alcune bottiglie di latte che finirai per scaricare piuttosto che rischiare che la tua scorta di latte si prosciughi.

undici.Usa i tuoi tempi di inattività per rimanere in salute

Tempo di inattività? Che cos'è? Come neomamma, i tempi di inattività sono una merce rara. Sembra che non ci siano mai abbastanza ore al giorno per trovare il tempo per rilassarsi.

Ma trovare il tempo per rilassarsi e riposare adeguatamente è ancora una priorità. Anche se potrebbe essere allettante rimanere alzati più tardi del dovuto di notte per adattarsi a qualche ora in più durante il giorno, è una cattiva idea. Faresti meglio a dormire bene la notte.

Assicurati di ridurre la caffeina dopo le 17:00, o meglio ancora, non averne affatto dopo quell'ora (4) . Questo ti aiuterà ad addormentarti velocemente quando vai a letto.

Puoi anche usare i fine settimana come un momento per recuperare il sonno. Mio marito si alzava con il bambino il sabato mattina così potevo dormire fino a tardi dopo una lunga settimana di doppio lavoro.

12.Tieni il tuo bambino vicino durante il tuo tempo a casa

Per aiutarti a sentirti ancora connesso come eri prima di andare al lavoro, dovresti stare vicino al tuo bambino il più possibile durante le ore libere. Puoi ancora ottenere un sacco di tempo da pelle a pelle.

Cerca di limitare il più possibile l'elettronica durante quel periodo. Può essere un enorme succhia tempo ed è qualcosa di cui non hai molto a questo punto della tua vita.

Come gestire situazioni imbarazzanti

Icona Come gestire situazioni imbarazzantiIcona Come gestire situazioni imbarazzanti

Fatta eccezione per un collega pionieristico, il mio posto di lavoro non era adatto ai bambini. Forse non capivano perché l'allattamento al seno è così importante o che non dovrebbero scherzare con una mamma stressata.

Ecco alcune delle situazioni scomode che potresti incontrare sul lavoro.

uno.Quando fai scattare una perdita

Il tuo seno può avere una mente propria quando inizi a respingere la sessione di estrazione. Puoi congestionarti e prima che te ne accorga, il latte fuoriesce, facendo bagnare la maglietta. A volte anche solo pensare al tuo bambino può portare a perdite di latte!

Questa è una delle parti più imbarazzanti dell'essere mamma. La soluzione migliore è rimanere in tempo con le sessioni di estrazione e sperare che ciò non accada.

Ma dovresti essere preparato per ogni evenienza. Puoi indossarecoppette per il senonel reggiseno per assorbire eventuali perdite. Potresti anche voler gettare una camicia da lavoro in più nella tua borsa per l'allattamento al seno per eventuali emergenze.

Donna che usa i cuscinetti del senoDonna che usa i cuscinetti del seno

Due.Colleghi maleducati o insensibili

Alcune persone semplicemente non lo capiscono. Che siano socialmente imbarazzanti o semplicemente non abbiano il senso dei limiti appropriati, potresti avere un collega o due che ti mettono a disagio con i loro commenti.

Alcune cose che dicono possono essere solo uno zoppo tentativo di scherzo, ma altre volte fanno commenti inappropriati e raccapriccianti.

Se diventa un problema per te, parla con il tuo dipartimento delle risorse umane o con il tuo capo. Non dovresti sopportare quel tipo di molestie sul posto di lavoro.

3.Una pompa cigolante

I tiralatte non passano in secondo piano: fanno sapere alle persone che sono lì. Ogni volta che pompavo al lavoro, facevo tutto il possibile per attutire il suono, ma sentivo comunque che fosse così forte che tutti erano infastiditi da me.

Per evitare così tanto rumore, cerca atiralatte più silenziosoe tieni la porta chiusa nella tua sala di pompaggio privata. Se il tuo tiralatte è ancora troppo rumoroso, prova ad avvolgere leggermente una coperta per bambini attorno al tiralatte per attutire un po' il suono.

Quattro.Preoccupazioni relative alla privacy

Se vuoi che la tua sessione di estrazione abbia successo, devi rilassarti il ​​più possibile. Spesso, ciò significa essere l'unico nella stanza.

Quindi, se ci sono altre mamme che allattano al seno nel tuo posto di lavoro, potresti prendere in considerazione un foglio di iscrizione per la stanza privata in modo che non venga doppiata. Ciò vanificherebbe lo scopo di una stanza privata.

Potresti anche prendere in considerazione l'idea di far sapere in anticipo alle persone cosa farai in quella stanza, o di mettere un cartello Non disturbare sulla porta in modo da non finire con la situazione imbarazzante di uno dei tuoi colleghi che vedono le tue tette.

Pinterest ha una vasta selezione distampabili gratuiti.

Domande frequenti

Icona delle domande frequentiIcona delle domande frequenti

Prima di tornare al lavoro, ho speso molto tempo ed energie cercando di capire le risposte alle grandi domande che avevo.

Ecco quelli che mi preoccupavano di più.

uno.Con quale frequenza dovrei pompare quando torno al lavoro?

Per mantenere alta la produzione di latte ed estrarre abbastanza latte per allattare il tuo bambino, dovresti estrarre ogni tre ore mentre sei al lavoro. Questo può essere due volte per turno di lavoro o tre volte per turno di lavoro, a seconda della durata della giornata lavorativa e del tragitto giornaliero.

Avrai bisogno di elaborare un programma preciso con il tuo capo, ma aiuta a usare la pausa pranzo per una delle sessioni di pompaggio. Gli altri tempi di pompaggio dipenderanno da quali sono le ore di lavoro più impegnative o da eventuali pause retribuite che puoi sfruttare per il pompaggio.

Due.Di quanto latte avrà bisogno il mio bambino ogni giorno?

Avrai bisogno di abbastanza latte per nutrire il tuo bambino per un giorno intero. Il numero esatto di once dipenderà da quanti anni ha il tuo bambino e da quanto sta bevendo.

Ma, in media, avrai bisogno di circa 25 once di latte materno in un periodo di 24 ore (5) . Se desideri puntare un po' più in alto nel caso in cui il tuo bambino sia un grande mangiatore, 30 once dovrebbero tenerti coperto.

Se hai un bambino che sta ancora allattando di notte, o addirittura allattando più volte prima e dopo il lavoro, dovresti pompare meno latte durante il giorno mentre sei al lavoro.

Julie Matheney (IBCLC) diAllattamentocondivide la sua esperienza:

Ho allattato di notte 3-4 volte a notte fino a quando mia figlia aveva 1 anno e una o due volte a notte fino a 18 mesi da quando lavoravo a tempo pieno e lei ha fatto il ciclo inverso (voleva allattare direttamente con me), quindi avevo solo bisogno di pompare 10-12 once per lei mentre ero via per un turno di otto ore e lei ha compensato il resto di notte.

Questo fatto può aiutare molte mamme perché non mi aspetterei mai che pompassero 25-30 once durante il giorno se allattano di notte.

Molte mamme si scoraggiano e smettono presto di allattare perché pensano di non avere una scorta adeguata quando effettivamente lo fanno. Di solito dico alle mamme di prenderne 25 e di dividerlo per il numero di allattamenti al seno in un periodo di 24 ore mentre sono a casa nel fine settimana. Questa è una quantità media per poppata. La mamma può quindi capire quante poppate riceve il bambino mentre non c'è e lasciare semplicemente ciò di cui ha bisogno.

latte materno estratto in contenitori per la conservazionelatte materno estratto in contenitori per la conservazione

3.Come dovrei contenere il latte materno e conservarlo?

Puoi conservare il latte maternobiberonoborse per la conservazionenel congelatore così dureranno più a lungo di quanto non facciano in frigorifero.

La sera prima di lavorare il primo giorno di ogni settimana, dovresti prendere un contenitore di latte o due dal congelatore e metterlo in frigorifero a scongelare. Puoi dividerlo in biberon per un giorno il mattino successivo in modo che il caregiver del tuo bambino sia pronto per partire.

Sarà il latte materno che tirerai fuori al lavoro il giorno successivoconservato in frigoriferofino a quando il tuo bambino non ne avrà bisogno il giorno successivo.

Il latte che tirerai fuori l'ultimo giorno della tua settimana lavorativa verrà congelato fino a quando non sarà necessario.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno apratico grafico con le istruzioni per la conservazione del latte. Potresti stamparlo e conservarlo in frigorifero per una facile consultazione.
Colpo di testa di Michelle Roth, BA, IBCLCColpo di testa di Michelle Roth, BA, IBCLC

Nota dell'editore:

Michelle Roth, BA, IBCLC

Hai questa mamma

Hai questa icona di mammaHai questa icona di mamma

Benvenuti nello strano mondo dell'estrazione del latte materno al lavoro. Anche se all'inizio può sembrare strano, alla fine penserai che non è affatto un grosso problema.

Entro il secondo o il terzo mese, non mi sentivo più strano e penso che nemmeno nessun altro lo facesse.

La mia scorta di latte non ha mai sofferto e la mia bambina è stata allattata con successo durante il primo anno di vita. Non posso sottolineare abbastanza, tuttavia, quanto sia stata importante l'organizzazione in questo periodo della mia vita. Se rimani al passo con le cose, ti semplificherà la vita.

Quando ti senti stressato o sopraffatto, tieni a mente perché lo stai facendo. È per quel dolce bambino che conta su di te per essere forte e senza paura.

Facci sapere nei commenti come stai andando con il tuo obiettivo di pompare e, se stai ancora lottando, ti consiglio vivamente di dare un'occhiata alTorna al corso online di pompaggio al lavorodi Stacey Stewart CLE.