In che modo il tuo stile di attaccamento può influenzare le tue relazioni

La teoria dell'attaccamento in psicologia può spiegare molto su come interagiamo con gli altri, perché siamo attratti da certi tipi di persone, perché alcune delle nostre relazioni riescono o falliscono e perché problemi simili si ripresentano continuamente nelle nostre relazioni.

A seconda del tuo stile di attaccamento, potresti trattare e percepire l'intimità in modo diverso; comunicare, ascoltare e comprendere le emozioni in modo diverso; rispondere al conflitto in modo diverso; e avere aspettative diverse sul partner e sulle relazioni.

Ma, in primo luogo, ecco i diversi stili di attaccamento che puoi avere.



Presentazione dei 4 stili di attaccamento basati sulla teoria dell'attaccamento

Di Min An. CC0 Creative Commons.
Di Min An. CC0 Creative Commons. | fonte

1. Sicuro

Se hai uno stile di attaccamento sicuro, ti senti a tuo agio con l'intimità, il rifiuto e tenderai a non ossessionarti per le tue relazioni strette. Trovi facile avvicinarti agli altri. Ti senti a tuo agio nel dipendere dagli altri e nel fatto che gli altri dipendono da te. Inoltre, non sei preoccupato per l'abbandono o per il fatto che qualcuno si avvicini troppo.

2. Evitante

Se sei uno stile di attaccamento evitante, tendi a sentirti a disagio quando ti avvicini agli altri. Apprezzi molto l'indipendenza e la libertà personale, quindi dipendere dagli altri può essere qualcosa che è difficile da fare per te. Potresti trovare difficile fidarti degli altri e preferiresti non dipendere dagli altri e che gli altri non dipendessero da te. Nelle relazioni, spesso senti la pressione di essere più intimo di quanto ti senti a tuo agio.

3. Ansioso

Se sei lo stile di attaccamento ansioso, sei fondamentalmente l'opposto dello stile evitante. Dove l'evitante fuggirà dall'intimità, brami l'intimità e lo stare vicino agli altri. Se hai uno stile di attaccamento ansioso, tendi a sentirti insicuro riguardo alle tue relazioni. Spesso ti preoccupi che il tuo partner ti abbandoni o che non ti ami. Poiché vuoi essere il più intimo possibile con gli altri, il tuo approccio potrebbe spaventare le persone o mettere a disagio i tuoi partner.

4. Ansioso evitante

Se sei uno stile di attaccamento che evita l'ansia, potresti essere un individuo molto conflittuale. Anche se ti senti a disagio con l'intimità, desideri anche essere vicino agli altri e ti preoccuperai di essere abbandonato da coloro che ami. Potresti trovare difficile fidarti e dipendere dagli altri perché potresti essere ferito, ma vuoi anche essere emotivamente vicino a loro. Questi sentimenti contrastanti possono essersi sviluppati da perdite passate o traumi emotivi durante l'infanzia e l'adolescenza. Potresti tendere a sentirti indegno di relazioni che si soddisfano reciprocamente e potresti indovinare le intenzioni delle persone che scelgono di starti vicino.

Sondaggio: il tuo stile di attaccamento

Quale stile di attaccamento pensi di avere?

  • Sicuro
  • Evitante
  • Ansioso
  • Ansioso evitante
  • Non sono sicuro

In che modo il tuo stile di attaccamento influisce sulle tue relazioni

Di Pixabay. CC0 Creative Commons.
Di Pixabay. CC0 Creative Commons. | fonte

Ora che hai un'idea generale di quale stile di attaccamento potresti avere, ecco come il tuo stile di attaccamento può influire sul tuo comportamento nelle relazioni romantiche e cosa puoi fare per costruire una relazione più sana.

Sicuro

Se hai uno stile di attaccamento sicuro, tendi a sentirti a tuo agio nel mostrare affetto e stare da solo. Sai come affrontare il rifiuto e non hai paura del fallimento o del rifiuto come quelli con altri stili di attaccamento. Sei anche più bravo a scegliere partner degni perché sei naturalmente interessato alle persone che ti trattano bene e alle relazioni che ti fanno sentire soddisfatto e felice.

Se sei il tipo protetto:
Può essere facile per te fidarti degli altri, ma assicurati di non fidarti troppo e troppo velocemente delle persone. Inoltre, solo perché puoi tollerare una relazione non significa che dovresti rimanerci. Non sentirti male per aver lottato per una relazione che ti renda veramente felice. Non devi essere responsabile per il bagaglio di qualcun altro.

Evitante

Un quarto di noi è altamente indipendente e si sente a disagio nel diventare troppo vicino agli altri. Se sei evitante, potresti avere 'problemi di impegno' e sembrare sempre 'troppo occupato' per una relazione pienamente impegnata. Che tu ne sia consapevole o meno, tendi a sentirti più a tuo agio a lavorare fino a tardi in ufficio che a trascorrere una notte intima con il tuo partner.

Se sei il tipo evitante:
Prendi nota mentalmente di ogni volta che inizi a tirarti indietro o impedirti di entrare in intimità con qualcuno. Forse hai detto che non eri pronto a impegnarti in una relazione, ma ne sei entrato comunque uno. Forse sei costantemente alla ricerca di una scusa per 'dimostrare' che il tuo partner non è quello che fa per te. Potresti scegliere partner con cui sai di non avere un futuro (ad esempio, iniziare una relazione con qualcuno che non è single o qualcuno che è emotivamente non disponibile, ecc.).

Quando noti che stai iniziando a prendere le distanze, ricorda che il disagio è qualcosa che puoi controllare e forse dovresti dargli una possibilità prima di scappare da esso per puro istinto. Può anche essere utile scegliere un partner con uno stile di attaccamento sicuro e iniziare a controllare la tua tendenza a fare il pelo nell'occhio delle imperfezioni del tuo partner. Comprendi che nessuno sarà mai perfetto e inizia a concentrarti maggiormente su ciò che rende meraviglioso il tuo partner.

Ansioso

Se hai questo tipo di attaccamento, potresti essere un monogamo seriale e tendere ad aver bisogno di molte rassicurazioni e attenzioni dai loro partner. Potresti trovare più scomodo essere single rispetto agli altri tipi di attaccamento, e quindi più propenso ad entrare in relazioni malsane solo per evitare di essere single. Potresti anche avere difficoltà a fidarti dei tuoi partner poiché la tua paura dell'abbandono può portare a dubbi sulle intenzioni e sulla fedeltà del tuo partner.

Se sei un tipo ansioso:
Lavora per comunicare le tue esigenze in modo più efficace. Non vergognarti mai di ciò di cui hai bisogno dal tuo partner. Esprimere i tuoi sentimenti e bisogni al tuo partner in modo chiaro e diretto può essere spaventoso, ma è cruciale per stabilire un dialogo stabile tra una coppia e può ridurre molto lo stress nella relazione quando sai di essere entrambi sulla stessa pagina.

Ansioso-Evitante

Se sei lo stile di attaccamento che evita l'ansia, potresti provare un certo grado di confusione e frustrazione a causa del desiderio di essere vicino a qualcuno ma allo stesso tempo ti senti a disagio con l'intimità. Quindi potresti considerare di scoprire di chi ti puoi fidare in modo sicuro, scegliendo consapevolmente di rivelare piccole parti di te stesso e valutando come l'altra persona reagisce quando viene a conoscenza di tali informazioni. Non aver paura di confrontarti con gli altri su cose che ti interessano, ma resta di mentalità aperta per considerare argomenti ragionevoli in modo da non ostacolare la tua crescita personale o limitare l'espansione della tua visione del mondo.

Sondaggio: lo stile di attaccamento del tuo partner

Che stile di attaccamento pensi abbia il tuo partner?

  • Sicuro
  • Evitante
  • Ansioso
  • Ansioso evitante
  • Non sono sicuro

Non sei bloccato con il tuo stile di attaccamento

Di Burst. CC0 Creative Commons.
Di Burst. CC0 Creative Commons. | fonte

Se non hai uno stile di attaccamento sicuro, non disperare. Non è mai troppo tardi per cambiare il tuo stile di attaccamento anche se la maggior parte si sviluppa sulla base delle relazioni infantili con i nostri genitori o tutori.

Se conosci il tuo stile di attaccamento, puoi lavorare per formare un attaccamento sicuro lavorando sulla tua autostima o praticando la compassione e formando connessioni con gli altri. La chiave per entrambi gli stili di attaccamento ansioso ed evitante è imparare come affrontare la paura.