3 cose che avrei voluto sapere prima di sposarci

Prima di sposarmi, il mio amico mi ha consegnato due libri intitolati Tcose che avrei voluto sapere prima che ci sposassimo e Le 5 lingue dell'amore dal dottor Gary Chapman. Il dottor Chapman è un New York Times bestseller e ha più di 30 anni di esperienza nella consulenza di coppia.

Quando ho ricevuto i libri, non sono andato subito a leggerli (troppo impegnato a prepararmi per il matrimonio!). Trascorsero tre anni nel mio matrimonio prima che mi imbattessi di nuovo nei libri e decidessi di provarli.

I libri mirano a fornire una panoramica su cosa sia il matrimonio, cosa possiamo fare per ottenere la felicità coniugale e fondamentalmente come vivere felici e contenti. E devo dire che mi sono piaciuti abbastanza i libri e posso in qualche modo riferirmi a ciò che l'autore sta dicendo e imparare ancora alcuni suggerimenti (con tre anni di matrimonio alle spalle e infiniti consigli di matrimonio dai miei genitori).



Quindi, ho individuato tre ottimi punti che ho trovato utili per tutti noi che ci stiamo imbarcando o che abbiamo intrapreso il viaggio del matrimonio. Prenditi del tempo per esaminarli e spero che li trovi utili.

Set di 5 lingue d'amore / cose che avrei voluto sapere prima di sposarci Il dottor Chapman è un bestseller del New York Times e ha più di 30 anni di esperienza nella consulenza di coppia. Fornisce preziosi consigli su come le coppie dovrebbero interagire e mantenere relazioni sane. Questo articolo è ispirato a 2 dei suoi libri più famosi, quindi dai un'occhiata se sei interessato a saperne di più. Acquista ora

1. L'amore arriva in due fasi

Secondo il dottor Chapman, la prima fase dell'amore è quasi senza sforzo. Durante questa fase, siamo così innamorati che faremo quasi qualsiasi cosa l'uno per l'altro e non sembrerà un lavoro ingrato o un sacrificio fare il miglio supplementare per la nostra altra metà. Potremmo fare la fila per ore solo per acquistare quel nuovo gadget popolare per i nostri partner o viaggiare per migliaia di chilometri solo per trascorrere un po 'di tempo insieme.

In questa fase, le coppie possono anche essere così assorbite dalla relazione che possono diventare ignare del mondo o degli ovvi problemi o difetti nella relazione (ricorda le volte in cui i nostri amici o la nostra famiglia ci avvertono del nostro fidanzato e noi arrabbiati spazzolare via?).

La seconda fase dell'amore richiede molto più impegno - ci richiede di avere una comprensione molto più profonda dei bisogni delle nostre altre metà per sostenere la relazione. La seconda fase di solito si svolge a circa due anni dall'inizio della relazione.

Per rimanere felici quando siamo al nostro secondo stadio d'amore, dobbiamo capire il nostro linguaggio d'amore, così come quello dell'altra metà e agire di conseguenza. Allora, cos'è esattamente una lingua dell'amore?

Come spiega il dottor Chapman, il linguaggio dell'amore è la nostra interpretazione individuale di come l'amore viene espresso e di come possiamo sentirci amati. I cinque linguaggi dell'amore descritti dal dottor Chapman includono:

  1. Parole di affermazione - questo si riferisce all'atto di usare le parole per ammirare o apprezzare una persona. Esempi: 'Stai davvero benissimo con quel vestito'. o 'Sei davvero dolce per aver aiutato il tuo amico in quel compito'.
  2. Atti di servizio - questo significa semplicemente che l'amore si esprime attraverso le azioni piuttosto che le parole. Per compiere atti di servizio, dobbiamo capire cosa apprezza la nostra altra metà e vuole che facciamo per loro.
  3. Ricevere regali - questo significa fondamentalmente che l'amore è espresso e sentito dal dare dei doni.
  4. Tempo di qualità - trascorrere del tempo insieme e godersi la reciproca compagnia è anche un altro modo per esprimere amore e far sentire speciale l'altra metà.
  5. Tocco fisico - toccare come abbracci, tenersi per mano può anche aiutare le persone a sentirsi amate e in contatto con i loro cari.

Quindi, ad esempio, se il linguaggio dell'amore del tuo coniuge è atti di servizio e gli piace un po 'di aiuto in casa, allora aiutare con le faccende domestiche è (secondo il tuo coniuge), un'espressione di amore per lui / lei.

2. Risoluzione dei conflitti senza argomenti

Le discussioni si verificano in ogni matrimonio ea volte può diventare così grave che possiamo chiederci se abbiamo sposato la persona giusta o se diciamo cose di cui potremmo pentirci: 'Divorziamo!'

La prima regola importante da ricordare, secondo il dottor Chapman, è che avere dei conflitti non significa che sei sposato con la persona sbagliata. I conflitti sono una parte integrante della vita.

Per sostenere una buona relazione, ogni coppia deve trovare un modo efficace per risolvere i conflitti e uno dei primi passi per affrontare i conflitti è esercitarsi ad ascoltarsi l'un l'altro. Permettersi a vicenda di esprimere le proprie opinioni (senza interruzioni) e riconoscere ciò che è stato condiviso aiuta entrambe le parti a sentire che i loro sentimenti e bisogni sono apprezzati.

Dopo aver avuto una chiara comprensione del problema, la coppia dovrebbe quindi discutere la soluzione apertamente ed essere disposta a scendere a compromessi. Essere in grado di scendere a compromessi l'uno con l'altro è estremamente importante in una relazione e può occasionalmente comportare sacrifici da parte nostra: questo è un passaggio necessario se vogliamo trovare pacificamente la migliore soluzione possibile.

Pensi di avere un modo efficace per risolvere i conflitti con la tua altra metà?

  • Sì (condividi nei commenti!)
  • Non
  • Non sono sicuro

3. Non stai solo sposando una persona

Il matrimonio non riguarda solo la coppia, ma anche le loro famiglie. Quando ci sposiamo, non stiamo solo sposando una persona, ma stiamo anche sposando l'intera famiglia.

Per avere un matrimonio felice, dovremmo sforzarci (al meglio delle nostre capacità) di avere buoni rapporti con la famiglia del nostro coniuge (siano essi parenti lontani o familiari stretti come la madre e il suocero).

Ognuno è diverso e ha le proprie opinioni, esigenze e richieste. Quindi come cerchiamo di avere relazioni positive con una varietà di individui che, onestamente, non possiamo davvero ignorare?
Nel suo libro, il dottor Chapman suggerisce di praticare l'ascolto empatico. L'ascolto empatico è ascoltare con l'intento di comprendere le opinioni e i sentimenti degli altri e trattenere il giudizio fino a quando non abbiamo una chiara conoscenza della situazione.

Ad esempio, i tuoi suoceri potrebbero richiedere che i tuoi familiari cenino con loro almeno due volte a settimana, se possibile. All'inizio, potrebbe sembrare che stiano cercando di essere un po 'esigenti e controllanti. Tuttavia, quando provi ad ascoltare il loro punto di vista e a capire come si sentono (senza giudizio), ovvero il motivo della richiesta è che si sentono soli perché non hanno altri membri della famiglia che vivono vicino a loro oltre al tuo e vorrebbero farlo legame con i loro nipoti, probabilmente sarai più ricettivo alla loro richiesta.

Un linguaggio d'amore è la nostra interpretazione individuale di come viene espresso l'amore e di come possiamo sentirci amati.

Per quanto possibile, dovremmo cercare di soddisfare le esigenze familiari del nostro coniuge. Tuttavia, per mantenere relazioni positive e mantenerci ugualmente felici, dovremmo anche imparare a negoziare il nostro modo di aggirare determinate richieste e aspettative (invece di tenere tutto per noi tutto il tempo e un giorno esplodere). E spesso, è il modo in cui negoziamo che ci aiuta ad aumentare le possibilità di raggiungere il risultato desiderato.

Prendendo l'esempio sopra, invece di rifiutare categoricamente la tua richiesta di legge e comportarti in un modo 'prendere o lasciare', puoi trovare un po 'di tempo per parlare con loro per offrire una proposta alternativa e anche per citare le ragioni della tua proposta. Dovresti anche fare più riferimenti con 'Io' invece di 'Tu', quindi non sembrerebbe che tu stia facendo accuse o che sia troppo duro.

Ad esempio, 'Ho un programma di lavoro imprevedibile, quindi può essere difficile per me portare i bambini più di due volte a settimana. Penso che sarà meno stressante per noi venire domenica a trascorrere del tempo insieme '. - invece di usare 'Vuoi che scendiamo due volte a settimana, ma sarà difficile. Se anche tu vuoi vederci, dovremo prendere accordi alternativi. '.

Infine, possiamo anche imparare il linguaggio dell'amore della famiglia del nostro coniuge e allo stesso modo condividere il nostro per aiutare a costruire e sostenere relazioni migliori e più amorevoli.

Se hai domande e desideri suggerimenti più pratici su come avere un matrimonio più felice e più sano, puoi fare riferimento ai libri del dottor Gary Chapman Cose che avrei voluto sapere prima di sposarci e Le 5 lingue dell'amore per ulteriori indicazioni. Buona lettura!