Come (e perché) scrivere una lettera personale

Perché scrivere una lettera personale?

Al giorno d'oggi l'idea di sedersi e scrivere una lettera può sembrare strana e arcaica. Può persino sembrare ridicolo per qualsiasi scopo diverso dall'aspetto professionale per un potenziale datore di lavoro o cliente. Con modalità di comunicazione più veloci e più efficienti a portata di mano come e-mail, telefonate e messaggi di testo, la scrittura di lettere è stata quasi interamente assegnata a pochi scarabocchi in un biglietto d'auguri.


Qualche anno fa, quando iniziavo la terza media, ho iniziato a scrivere a un amico di penna. Mentre la comunicazione era di breve durata a causa della procrastinazione e disattenzione dei dodicenni, un nuovo amore è nato all'interno dell'aspirante scrittore. Un amore per le lettere.


Le lettere sono uniche per la comunicazione in quanto mostrano, senza dubbio, quanto amore, cura e rispetto hai per la persona a cui stai inviando la lettera. Le lettere hanno un certo sentimentalismo che trascende tutte le altre forme di comunicazione disponibili. E per gli scrittori, le lettere ci offrono una meravigliosa opportunità per allungare i nostri muscoli di scrittura, provare nuove frasi e perfezionare il tono della nostra voce.




Come le lettere sono sbiadite nel passato, così sono i semplici passaggi necessari per scrivere una lettera. Per aiutare a far rivivere l'usanza della scrittura di lettere e, si spera, per ispirare la mia generazione a mettere la penna sulla carta invece del pollice sui tasti, ho compilato queste istruzioni passo passo su come scrivere la lettera perfetta.

Passaggi 1-3

Fase uno: brainstorming
Prima di scrivere la lettera, prenditi qualche minuto per considerare ciò che vuoi dire. C'è uno scopo specifico per la lettera? O stai solo salutando un familiare o un amico? Se hai bisogno di annotare in anticipo le idee principali della lettera in modo da non tralasciare nulla.

Fase due: informazioni di contatto
Molte persone metteranno il loro indirizzo e le informazioni di contatto solo sulla busta e non sulla lettera stessa. Nel caso in cui il destinatario decida di gettare la busta, è una buona idea mettere il tuo nome e forse anche il tuo indirizzo nella parte in alto a destra della pagina. In questo modo, se il destinatario vuole risponderti, non deve chiamarti o controllare la sua rubrica per capire dove vivi.

Fase tre: il saluto
Il tuo saluto va sotto l'indirizzo sul lato sinistro della pagina. Probabilmente vorrai saltare una riga prima del saluto. Per le lettere informali il saluto più comune è 'caro', ma hai molte opzioni. Il saluto che scegli dipende dal tuo rapporto con il destinatario, scegline uno dalla lista qui sotto o creane uno tuo. Assicurati di inserire una virgola dopo il nome del destinatario.

Ex. Caro James, Ciao James, Mio carissimo James, Il mio amico James, o semplicemente James,





Passaggi 4-8

Fase quattro: apertura del paragrafo
Questo potrebbe essere il tuo primo dosso sulla strada verso una lettera finita. Per molte persone è difficile sapere da dove cominciare. Rilassati, il tuo paragrafo iniziale può essere breve, hai solo bisogno di una o due frasi per iniziare la lettera. Può essere semplicemente chiedere come sta il destinatario o menzionare brevemente il motivo per cui stai scrivendo la lettera.

Ex. Come sei stato? Com'è soffice? Ti piace ancora la scuola? C'è così tanto da dirti che a malapena so da dove cominciare.

Fase cinque: il corpo
Questa è la parte migliore della lettera, il motivo per scriverla! Fantastico, quindi da dove inizi? Se c'è davvero così tanto da dire che difficilmente sai da dove cominciare, prendi in considerazione la possibilità di fare un elenco prima di arrivare a questo punto. Se salti troppo da un argomento all'altro, potrebbe essere difficile per il tuo lettore seguire i tuoi pensieri.


Vuoi che leggere la tua lettera sia il più piacevole possibile, quindi potrebbe essere carino mettere i pensieri in un ordine che sia facile da seguire. Se stai raccontando gli eventi che si sono verificati dall'ultima volta che hai visto il destinatario, potresti provare in ordine cronologico. Il mio preferito è elencare prima gli eventi meno importanti e quelli che portano all'evento più importante.

Ex. Il mio gatto ha compiuto dodici anni, ho comprato un paio di scarpe stupende, ho finalmente finito di leggere quell'enorme romanzo che mi hai suggerito, e l'ho odiato, mia madre è venuta a trovarmi la scorsa settimana e mi sono appena fidanzato.

Le lettere cadono in una via di mezzo della formalità. Scrivi in ​​modo colloquiale. Prova a immaginare la persona a cui stai scrivendo di fronte a te e usa parole e frasi simili che useresti con loro. Sentiti libero di usare gerghi, contrazioni e maledizioni se è quello che sono abituati a sentire da te.


Sentiti anche libero di inserire cose casuali nelle tue lettere. Una volta, mentre scriveva una lettera, C.S. Lewis si chiese perché fosse molto più facile disegnare i volti delle persone che disegnare gli animali. Non devi limitarti solo a cose 'importanti'. Sentiti libero di descrivere come hai smarrito una scarpa solo per ritrovarla più tardi nella cuccia del tuo cane, se pensi di essere un lettore lo troverebbe interessante. A proposito di interessanti, è anche bene ricordare che è più interessante descrivere piccole cose in dettaglio che descrivere grandi cose in generale.


Per quanto riguarda la formattazione dei paragrafi, hai delle opzioni. Puoi scegliere di far rientrare la prima riga di ogni paragrafo. Oppure puoi lasciare uno spazio vuoto tra ogni paragrafo o usarli entrambi insieme per dissipare ogni possibile confusione.

Passaggio sei: chiusura del paragrafo
Il paragrafo di chiusura è la tua occasione per concludere. È il momento perfetto per menzionare un paio di cose. Puoi ricordare al destinatario che ti piacerebbe ricevere una risposta e spiegargli come.

Ex. Chiamami un po 'di tempo, mi piacerebbe sentire la tua risposta, mandami una email quando ne hai la possibilità

Puoi anche usare il paragrafo per porre domande di commiato.

Ex. Come era stato Fluffy dall'incidente? Jenny è ancora arrabbiata con me? Riuscirai ad arrivare al matrimonio?

Puoi anche ringraziare il lettore per aver dedicato del tempo a leggere la tua lettera (se ti senti particolarmente gentile o formale). Ricorda che le persone tendono a ricordare la maggior parte di ciò che hanno letto per ultimo, quindi se hai commenti di separazione particolarmente incisivi ora sarebbe il momento di farli.

Ex. Se non vieni al matrimonio, dovrò mandarti dietro il mio fidanzato, ed è grande!

Fase sette: chiusura della linea
La linea di chiusura può essere allineata a sinistra oa destra (preferisco a destra perché bilancia il saluto di apertura) dovrebbe terminare con una virgola. Sotto dovrebbe esserci il tuo nome. Se stai digitando la lettera puoi digitare il tuo nome o stamparlo e firmarlo a mano.


La scelta delle parole qui dipende anche dalla relazione tra te e il destinatario. Ci sono molte opzioni per una lettera informale, scegline una da sotto o creane una tua.

Ex. Tuo, Amore, Amore sempre, Mi manchi, Cordiali saluti, Saluti, Parla presto, Non vedo l'ora di vederti,

A seconda del tuo rapporto con il lettore puoi firmare la lettera con il tuo nome, il tuo nome completo o un soprannome.

Ex. Anita, Anita Example, Annie, Boo-boo

Passaggio otto: Pubblica lo script
Puoi anche aggiungere un post script o P.S. alla lettera. Se ci sono altri pensieri che devi aggiungere alla fine. C'è anche la possibilità di aggiungere un P.P.S e così via, tutti i Ps di cui hai bisogno.

Ex. P.S. Zia Linda verrà a trovarmi e starà con me per il matrimonio. Penso che Aiden abbia una stanza in più se hai bisogno di un posto dove stare.

Il prodotto finale

Anita Example
La lettera di Anita Example ai suoi amici James, con una formattazione adeguata e tutto il resto.

Fasi 9 e 10

Passaggio nove: modifica
Una volta che hai finito di leggere la lettera su di essa per errori, controlla la grammatica, la punteggiatura e l'ortografia. Potresti farti alcune domande prima di sigillare la busta, ho dimenticato qualcosa? Come si sentirà il destinatario quando leggerà la lettera? I miei pensieri scorrono logicamente? Può leggere i miei scritti?

Scrittura a mano vs. digitazione: La scelta tra la digitazione e la scrittura a mano della lettera è tua e può essere basata su varie cose. Prima di tutto. Come va la tua calligrafia? Se è illeggibile o semplicemente brutto come il graffio di pollo, considera di digitare la lettera.


Se vuoi scriverlo ma dargli un aspetto informale, scegli un carattere informale. Se stai inviando una nota d'amore appassionata e la tua calligrafia è leggibile, a volte è la scelta migliore.
Se stai scrivendo a mano la lettera, decidi se vuoi o meno utilizzare entrambi i lati della pagina. Se la tua penna fa un'impressione sulla cancelleria di quanto potresti voler usare solo su un lato, chiedi scusa alla foresta pluviale e vai avanti.


Se la tua lettera va avanti per più di 2 o 3 pagine potresti prendere in considerazione l'idea di numerarle nel caso in cui le pagine vengano mescolate. È la stessa idea che scrivere le tue informazioni sulla carta intestata stessa e sulla busta.

Passaggio dieci: busta e carta
Indirizza la busta se la stai inviando per posta. Il tuo indirizzo (l'indirizzo del mittente) dovrebbe essere scritto nell'angolo superiore sinistro del lato anteriore della busta (il lato senza pieghe). L'indirizzo del destinatario dovrebbe essere sulla parte anteriore della busta proprio al centro

Ex.
Anita Example
111 Letter Lane
Vancouver, BC, Canada
V1V 1V1

James Recipient
222 Reader Street
Los Angeles, CA, USA
11111

Puoi piegare la lettera come preferisci, purché entri nella busta. Preferisco piegare la mia lettera in terzi. Prova a piegarlo senza troppe pieghe visibili in modo che sia bello.


Anche se a tutti piace ricevere la posta, è ancora più speciale se quella lettera del tuo amico arriva su carta intestata, è solo un bel tocco. Se vuoi dare un tocco in più alla fantasia, annusa la carta. Se è una lettera d'amore, alcuni petali di rosa fanno molto.


Infine sigilla la busta e applica l'affrancatura. Se non sei sicuro di quanta affrancatura hai bisogno, porta la tua lettera senza francobollo all'ufficio postale e dai francobolli lì. Gli impiegati saranno felici di capire di quanto affrancatura hai bisogno.


Non decorare la parte anteriore della busta in quanto può interferire con il servizio postale. Puoi decorare la carta da lettere o il retro (lato con pieghe) della busta.

Guarda il prodotto finale!

Tutto questo può sembrare un sacco di lavoro solo per inviare un messaggio a qualcuno. Ma credimi, il destinatario della tua lettera sa quanto lavoro ci metti e lo apprezzerà a morte. Potresti persino ricevere una lettera!


L'autrice di libri per bambini Johanna Hurwitz lo ha detto perfettamente: 'Una lettera è molto meglio di una telefonata. È lì in piena notte se voglio rileggerlo. È lì una settimana, un mese o un anno dopo, se voglio ricordare ciò che mi è stato detto '.