Come gli uomini possono andare avanti dopo il divorzio

Gli uomini dopo il divorzio spesso vivono una vita invisibile di dolore e sofferenza. L'assoluta disintegrazione della loro vita e identità richiede un tributo che poche persone vedono o vogliono affrontare. La società è abbastanza felice da vedere e affrontare le lacrime delle donne, ma collettivamente sembriamo a disagio nel vedere un uomo in difficoltà e quindi lo ignoriamo.

Per aggiungere a questo problema, gli uomini che hanno difficoltà a superare il divorzio non cercano attivamente l'aiuto degli altri. Spesso pensano che li farà sembrare deboli e meno simili a un uomo.

Questo imbottigliamento di emozioni e mancanza di prospettiva porta gli uomini a sentirsi isolati ed evitati. In effetti, molti si sentono evitati perché spesso vengono evitati da una parte della comunità che si assume la responsabilità di demonizzare il marito in un matrimonio fallito, indipendentemente dalle circostanze.



Questo articolo esaminerà alcuni modi in cui gli uomini possono cambiare questa situazione per essere in grado di vivere una vita libera dalla negatività e dal dolore emotivo della vita post-divorzio.

Cosa NON dovrebbero fare gli uomini dopo il divorzio

Innanzitutto, volevo solo sottolineare alcune cose che dovresti evitare di fare a tutti i costi per aumentare le tue possibilità di vivere una vita più felice dopo il divorzio.

Non tentare di riconciliare

Il sogno per molti uomini è che, all'ultimo minuto, puoi trovare una sorta di riconciliazione con tua moglie o ex moglie, e l'intera orribile esperienza può essere lasciata alle spalle, e ricomincerai il tuo matrimonio con una prospettiva.

Questa è una fantasia che gli uomini creano per evitare di affrontare la dura verità della questione e il difficile compito di accettare un divorzio e poter andare avanti. Questo è rifiuto che tutti noi passiamo in una certa misura; rimanere bloccati in questa fase è il vero pericolo.

Quindi, se chiami spesso la tua ex moglie, implorando o supplicando, aspettando e non facendo nulla nella tua vita `` solo nel caso '' lei ritorni e altre cose simili, allora devi smetterla e fare il primo coraggioso passo nel sconosciuto. Ciò porterà un'ondata di emozioni nuove e spesso orribili, ma dovrai provarle piuttosto che negarle o peggiorerà in seguito.

Non usare bambini come pezzi di gioco

Questo dovrebbe sembrare ovvio, ma quando inizi a litigare con il tuo ex coniuge, spesso non ti rendi conto di quanto siano dannose le tue azioni per i tuoi figli (se hai figli). I bambini sono vittime innocenti del divorzio e, sebbene spesso sia la dolorosa realtà che gli uomini si isolano dai loro figli a causa del divorzio, non può venire di buono il tentativo di manipolarli o la situazione che li circonda per il proprio guadagno.

La cosa migliore che puoi fare è dare loro la vita più stabile e amorevole possibile in questa situazione. Essere un buon padre è la cosa migliore che puoi fare, anche se ha una capacità limitata. Sapere che stai facendo la cosa giusta dai tuoi figli in circostanze difficili è anche un modo per guadagnare più rispetto di te stesso, che è una parte essenziale per superare i problemi di autostima che portano miseria agli uomini dopo il divorzio.

Non cercare di aumentare la tua autostima

Continuare dall'ultimo punto è un altro dei tuoi sentimenti di autostima. Questo è il minimo storico della tua vita dopo il divorzio, il che porta a una serie di azioni pessime che troppi uomini intraprendono per sentirsi un po 'meglio.

Ciò di cui sto parlando sono azioni a breve termine per aumentare l'autostima che ti fanno sentire più potente, più in controllo e più desiderato. Il problema è che qualsiasi cosa fatta così velocemente non dura mai a lungo. Alcol, violenza, donne dissolute, droghe e molte altre azioni che ti fanno sentire bene per un breve periodo svaniscono rapidamente, facendoti sentire ancora peggio. In casi estremi, queste cose diventano una dipendenza mentre nutri il tuo ego più e più volte con cose che non lo nutrono, ma invece lo rendono ancora più affamato!

Cosa DOVREBBERO fare gli uomini dopo il divorzio

In questa sezione, spero di fornire alcuni suggerimenti utili su ciò che devi fare per sopravvivere a un divorzio, essere felice e darti la motivazione e la direzione di cui hai bisogno.

Conosci il processo del lutto

Quando divorziate, passate attraverso un processo mentale che è uguale a qualsiasi altra situazione in cui perdete una persona cara. Questo è dolore, ed è un processo importante da affrontare per superare la situazione e accettarla. Questo ciclo segue queste fasi per quasi tutte le persone in questa situazione:

  • Rifiuto
  • Rabbia
  • Contrattazione
  • Depressione
  • Accettazione

Il solo sapere che c'è un processo che siamo tutti programmati per attraversare è una parte importante per essere in grado di muoverti rapidamente attraverso questi orribili pezzi della tua vita e imparare anche da loro.

Quindi non aver paura di provare queste emozioni; assicurati solo di visualizzarli nel contesto e di imparare da ogni parte il più possibile. Una volta che hai lasciato uscire tutti i sentimenti negativi, è come purificarti da un veleno e poter vivere senza una ferita sanguinante e purulenta.

Sappi che puoi sempre controllare le tue azioni, se non i tuoi sentimenti

Un'altra cosa che vedo dire a molti uomini è che non riescono a controllarsi quando si arrabbiano, sono dispettosi, depressi o intraprendono qualsiasi tipo di azione distruttiva. Anche se può sembrare duro, la verità è che devi sempre possedere le tue azioni, non importa cosa.

Se fai qualcosa, ti lasci fare; le tue emozioni e sentimenti ti hanno influenzato, ma non ti hanno costretto a fare nulla. Non importa quale rabbia o ingiustizia provi, hai il controllo totale delle tue azioni. La mancanza di autocontrollo è una mancanza di rispetto di sé, che (come abbiamo discusso) è una parte essenziale dell'essere una persona più felice e meglio adattata.

SE non puoi controllare nulla nella tua vita - la tua ex moglie, la tua situazione finanziaria, i tuoi figli, il tuo lavoro e, naturalmente, le tue emozioni instabili - puoi sempre controllare SOLO te stesso. Se cogli questa opportunità per controllare le tue azioni e le tue parole, stai compiendo un passo per diventare una persona più forte e più capace che affronterà e sarà felice nel tempo.

Lavora verso il perdono

Questo può sembrare ridicolo a molti uomini e posso capire completamente i sentimenti.

'Me? Perdona quella donna per quello che mi ha fatto? Mai!'

L'ho detto a me stesso diverse volte prima di vedere la verità al centro della questione. Il risentimento è la cosa più punitiva che puoi fare a TE STESSO. Essere amareggiati, serbare rancore, immagazzinare la tua rabbia per servire come una sorta di avvertimento fuorviante a te stesso e agli altri mentre parli dei `` mali '' percepiti del matrimonio è fin troppo comune e non serve a nulla. Non inibirà mai in alcun modo la tua ex moglie; invece, limiti quanto TU puoi essere felice e soddisfatto.

Il modo per superare veramente questo problema è il perdono. Questo non sta perdonando nulla; questo non è dimenticare nulla. Il perdono significa semplicemente che non porti più questo fardello e non hai più la capacità di odiare anche se potresti non capire mai cosa è successo o cosa stavano pensando!

Ciò richiede che tu abbia una migliore comprensione della tua immagine di te stesso e della tua autostima prima ed è la fase finale del tuo viaggio di recupero dal divorzio.

Spero che questo articolo sia stato utile ad alcuni uomini dopo il divorzio che cercano qualche consiglio per aiutarli a far fronte. Capisco in prima persona quanto sia insopportabile la situazione: la perdita di identità, i sentimenti di evirazione, la perdita di contatto con i bambini, la perdita di nutrimento emotivo e le sensazioni di rabbia e disperazione che ti invadono ogni giorno.

Non sei solo.

Quanti anni eri sposato prima del divorzio?

  • 1-3
  • 4-7
  • 8-12
  • 13-20
  • 20-30
  • 30+