Cosa considerare prima di porre fine al matrimonio

Pensaci due, tre volte, cento volte se sei infelicemente sposato e stai pensando di divorziare. Riesci davvero a prendere una decisione saggia prima di parlare con un divorziato onesto o di sederti con un gruppo di supporto per il divorzio e ascoltare coloro che possono vedere il divorzio con il senno di poi? Possono presentare alternative che non ti sono passate per la mente e rimarrai sorpreso dalle molte opportunità salvabili per il tuo matrimonio.

Pensaci due, tre volte. . . se sei infelicemente sposato e stai pensando di divorziare.
Pensaci due, tre volte. . . se sei infelicemente sposato e stai pensando di divorziare. | fonte

Forse sei stanco di imbrogli, abuso, dipendenza dalla droga o dal gioco d'azzardo, o qualunque sia il comportamento dirompente nel matrimonio. O forse il tuo coniuge semplicemente non contribuisce alla vita felice che vi siete promessi a vicenda. Ecco alcune domande da considerare prima di porre fine al matrimonio:

  • Sei sicuro che il divorzio sia l'unico modo per essere più felice?
  • Stai considerando il divorzio come un modo per ferire il tuo partner per i torti che ha fatto?
  • Se è così, pensi che ferire il tuo partner allevierà il tuo dolore?
  • Puoi giustificare le tue azioni ai bambini e al tuo pubblico, specialmente a quelli che ti ammirano?
  • Hai considerato che la crisi del tuo matrimonio può essere un'opportunità per te per dimostrare amore sincero e l'importanza della famiglia?
  • Hai provato di tutto, compresa la consulenza con un professionista o un amico fidato?

Con l'atteggiamento giusto, lo spirito di perdono e la resa all'intervento divino, le seguenti domande possono mostrarti come sostituire i ficcanaso del matrimonio con i riparatori del matrimonio.



Foto di Jeff Klisares
Foto di Jeff Klisares | fonte

Cosa è cambiato?

Le differenze incompatibili (spesso citate) sono generalmente difficili da identificare perché non sono tangibili.

  • Differenza di opinione?
  • Differenza nel sistema di valori?
  • Differenza di umori e desideri?

Tutto quello di cui sei sicuro è che qualcosa è cambiato. La verità è che hai conosciuto meglio il tuo coniuge e alcuni dettagli sono sorprendenti. Le sorprese sono reciproche, e di solito chi reagisce di più è chi è più ingenuo.

All'inizio hai parlato con disinvoltura di ciò che avevi in ​​comune. Ora che vivete insieme, vedete più modi in cui siete diversi e state ingrandendo le differenze sulle somiglianze che sono ancora presenti. Puoi imparare dai divorziati; ti diranno che concentrarti sul goderti la vita insieme potrebbe ridurre al minimo quelle sostanze irritanti o renderle non essenziali.

Inoltre, chi vuole una copia esatta di se stesso per un compagno? Ci sarebbero pochissime ragioni, se ce ne sarebbero, per ridere. A dire il vero, l'incompatibilità viene incolpata più di quanto meriti. La compagnia può acquisire una miscela perfetta, anche se non una corrispondenza perfetta.

Che dire dell'impegno?

La doppia visione amplifica le differenze. Quando desideri intimità e pensi a un volto diverso da quello del tuo coniuge, la tua visione diventa distorta.

  • Perché il coniuge che prima sembrava aggressivo ora sembra assillare?
  • I tratti che una volta chiamavi 'finanziariamente responsabili' non sono gli stessi tratti che ora chiami 'avaro?'
  • Quando il comportamento 'attento' è cambiato in 'appiccicoso'?

Questi cambiamenti nella visione sono causati dai tuoi conflitti interni creati da un occhio errante. Inizi a confrontare le due visioni nella tua testa.

Cerchi un motivo per prendere le distanze, così puoi avere spazio per intrattenere gli affetti di qualcun altro? Datti una calmata. Non è insolito per una persona sposata vedere attrattiva in qualcuno che non sia il suo coniuge. Sii abbastanza maturo da ricordare il tuo impegno per il tuo matrimonio. Guarda di nuovo il tuo coniuge e ricorda a te stesso tutto ciò che ti ha attratto in primo luogo. Ricorda anche al tuo coniuge che queste caratteristiche sono importanti per te.

La sopravvivenza è possibile?

Molti matrimoni finiscono nei guai perché gli estranei possono intromettersi. La madre iperprotettiva, la suocera sospettosa, i fratelli a carico, il compagno di scuola superiore che vuole mantenere la relazione di amicizia di lunga data dovrebbero essere tutti messi nella loro luoghi appropriati - al di fuori del cerchio del matrimonio. L'unione matrimoniale è composta da voi due - più Dio - contro il resto del mondo, non importa quanto ben intenzionato possa essere l'intruso.

Se la coppia è d'accordo sulla necessità di un consiglio, trova un professionista o un amico intimo che gode della fiducia di entrambi i partner. Non condividere mai i tuoi problemi se non per chiedere aiuto. Stabilisci dei limiti alla tua privacy e rispettali. Spesso è il tradimento della fiducia più che la divulgazione di informazioni private a causare il problema. Tuttavia, se ciò accade, non avere fretta di lasciare il matrimonio. I tuoi problemi non sono unici, quindi non preoccuparti di sentirti in imbarazzo. Ogni matrimonio ha qualche tipo di problema. Perdona, riconcilia e fai uno sforzo maggiore per rafforzare il legame tra voi da interferenze esterne.

Quando le persone sanno quello che sanno di te e vedono che stai ancora lavorando insieme, si renderanno conto che sei determinato a rimanere insieme. Il mondo ha bisogno di vedere tanta determinazione.


'L'amore non si arrende mai.' | fonte

Che altro puoi provare?

Non vi è alcuna garanzia che ogni matrimonio disfunzionale possa essere riportato alla condizione del paradiso terrestre, ma tentare è una decisione responsabile e matura.

Prova l'amore come è descritto nella Bibbia cristiana. “L'amore non si arrende mai. L'amore si preoccupa più degli altri che di se stesso. L'amore non vuole ciò che non ha. L'amore non si pavoneggia, non ha la testa gonfia, non si impone agli altri, non è sempre 'io per primo', non vola via, non tiene conto dei peccati degli altri, non si diverte quando gli altri si umiliano, confida sempre in Dio, cerca sempre il meglio, non si guarda mai indietro, ma continua ad andare fino alla fine. L'amore non muore mai.' (Il messaggio, 1 Corinzi 3-8). Ci vuole un essere umano forte con uno spirito soprannaturale per amare in questo modo. Questa non è una sfida. Sto solo dicendo: stai attento e prega.

Ancora sposati? Quindi, con l'aiuto divino e un senso di impegno, hai ancora il potenziale per essere felicemente sposato!